San Magno 2018 Cesanese del Piglio DOCG - Corte dei Papi

- Annata: 2018
- Denominazione: Cesanese del Piglio DOCG
- Vitigni: cesanese di Affile 100%
- Alcol: 14,5%
- Formato: 0.75l
- Consumo ideale: 2020/2024
- Temperatura di servizio: 16/18 °C
- Momento per degustarlo: Occasione informale
- Tipologia: Rosso
- Abbinamenti: Formaggi stagionati, Primi di carne, Salumi, Secondi di carne rossa

15,00 €

Aggiungi alla lista dei desideri

NOTE DI DEGUSTAZIONE

All’esame visivo si presenta con un colore rosso rubino vivo. Il ventaglio di sensazioni olfattive offerte al naso presenta note floreali e fruttate, impreziosite da leggeri tocchi speziati derivanti dall’affinamento. Al palato è vellutato, di medio corpo, con un tannino leggermente astringente ed un sorso fresco che allunga la persistenza del finale.

ABBINAMENTI

Ideale per l’aperitivo con un tagliere di formaggi e salumi stagionati, si abbina bene anche con i secondi piatti a base di carne rossa e bianca. Assolutamente da provare con lo spezzatino di vitello e patate.

CANTINA

L’azienda Agricola Corte dei Papi si estende su una superficie di circa 190 ettari totali, articolati all’interno di quella porzione di territorio ricompresa fra i comuni di Paliano e di Anagni...

CESANESE DEL PIGLIO DOCG “SAN MAGNO” 2017 - CORTE DEI PAPI: PERCHÉ CI PIACE

Una delle DOCG più nuove e interessanti dell’intera penisola italiana, la Cesanese del Piglio, viene interpretata dall’azienda agricola Corte dei Papi con un vino equilibrato e armonico, dove le sensazioni prettamente aromatiche si mescolano a note più speziate, in un sorso fresco e lievemente astringente. Le uve di cesanese d’Affile vinificano a una temperatura ricompresa fra i 25-26 °C, fermentando e svolgendo anche la malolattica; poi si passa alla fase dell’affinamento, svolta in legno per 16-18 mesi. Il “San Magno” è da provare per entrare in contatto con una denominazione che in futuro saprà stupire.

 

  +39 340.8867371

Newsletter

Resta informato!