Elenco dei prodotti per produttore San Martino

Il nostro vino buono e genuino racconta la storia di una famiglia e del suo grande amore per la terra e per l’uva. La vite è la nostra vita da tre generazioni. Dagli anni ’60 ci tramandiamo la passione per il vino, la cura dei vigneti e delle uve autoctone, autentica espressione del territorio che ci circonda, dal Piave alle colline del Prosecco.

Il nostro vino buono e genuino racconta la storia di una famiglia e del suo grande amore per la terra e per l’uva. La vite è la nostra vita da tre generazioni. Dagli anni ’60 ci tramandiamo la passione per il vino, la cura dei vigneti e delle uve autoctone, autentica espressione del territorio che ci circonda, dal Piave alle colline del Prosecco. Di padre in figlio, dal Nonno Luigi Cescon al figlio Giovanni passando per il nipote Walter, abbiamo sempre creduto nella natura, nel lavoro onesto dell’uomo e nella ricerca di una qualità che ha le radici profonde della tradizione e sa innovarsi, prendendo il meglio dalla tecnologia. Negli anni abbiamo valorizzato le uve prodotte sui nostri campi e, grazie ad importanti investimenti, da coltivatori di vigneti, siamo diventati importanti vinificatori di vini che orgogliosamente portano nel mondo il nome della nostra tenuta.  


È nelle splendide e rigogliose terre attraversate dal fiume Piave che ha origine l’azienda vinicola San Martino. In questo magnifico territorio, incastonato tra le Dolomiti e Venezia, si estende tutta la pregiata viticoltura trevigiana. Scendendo dai monti e dai luoghi particolarmente cari allo scrittore Dino Buzzati, il glorioso fiume Piave percorre una zona ricca di storia, natura e cultura, passando per la romana Opitergium, l’attuale Oderzo, il ducato medioevale di Ceneda, oggi Vittorio Veneto, e i luoghi delle epiche battaglie della prima guerra mondiale, fino a sfociare alle porte di Venezia. Le tracce di questo nobile passato riaffiorano, di tanto in tanto, nei terreni dell’azienda che sorge in una località detta i “i san martin”. Qui tra il IX e l’XI secolo si ergeva l’antica chiesa di San Martino, dedicata al vescovo patrono di Visnà, più volte ricostruita nel corso dei secoli e andata definitivamente perduta durante la grande guerra. Pietre del campale, schegge e sassi delle mura della chiesa, sotto i colpi degli obici austriaci, vennero dispersi nei campi circostanti e ancora oggi durante i lavori nel vigneto è possibile ritrovare alcuni di questi storici frammenti.

Più

Non ci sono prodotti per questo produttore.

  +39 340.8867371

Newsletter

Resta informato!